new_google

Trasformare un elenco di indirizzi in Excel in una mappa con Google Fusion Tables

 

Cosa è Google Fusion Tables?

E’ un nuovo strumento di Google (sperimentale e quindi in inglese) che consente di creare in pochi minuti una mappa di Google Maps partendo da un elenco di indirizzi in Excel.

Cosa serve per poterlo usare?

Serve solo avere un account Google (gmail, etc..) che è gratuito ed attivabile a questo indirizzo: Google Accounts

NB: se avete già Gmail avete anche un account Google (magari non lo sapevate).

 

Come si fa?

Create un foglio di Excel con quante colonne volete, in una di queste colonne ci deve essere l’indirizzo in forma completa, per esempio:

Via Vittor Pisani, 55 20124 Milano

Io ho creato un foglio di Excel che si chiama Settori Pesaro, con 15 righe e solo due colonne che a me servivano: Zona e Indirizzoindirizzi excel

Dopo si va sul sito di Google Fusion Tables e si clicca sul pulsante CREATE A FUSION TABLE, ovviamente per fare ciò dovete già esservi registrati a Google.

Google Fusion Tabels

 

A questo punto arrivate alla seconda schermata, in cui potete scegliere se

  • caricare un foglio di Excel (qualsiasi versione di Excel va bene, anche il 2013)
  • caricare un foglio di Google Sheets (per chi usa questo bellissimo strumento)
  • partire da una tabella vuota in cui inserire righe e colonne a mano

Ricordate che l’indirizzo deve essere contenuto tutto in una cella, non indirizzi divisi tra più colonne tipo Via – Città – CAP

indirizzi excel

 

Cliccate sul tasto NEXT e vi sarà chiesta conferma delle colonne trovate nel foglio e di dove si trovano le intestazioni di colonna (solitamente in row 1 – Riga 1):

importa tabella excel

Cliccate ancora sul tasto NEXT e potrete inserire la descrizione della vostra tabella, come ho fatto io. selezionando la casella Allow export serve per dire già a Google che i dati possono essere esportati e condivisi:

descrizione tabella indirizzi

 

Cliccate su FINISH e la tabella sarà acquisita e suddivisa in tre schede: Rows (visualizzazione in forma di righe), Cards (visualizzazione in forma di schede indirizzo) e Maps (la mappa vera e propria).

Google Fusion Tabels

 

Non appena cliccate sulla scheda MAP inizia il processo di Geocoding, che è veramente velocissimo… per 15 indirizzi neppure 5 secondi:

geocoding tab

 

La mappa è già pronta e potete personalizzarla cliccando su change feature styles… Io per esempio ci metto il segnaposto verde grande.

map feature tab

 

La mappa adesso è pronta per essere condivisa e visualizzata da voi o dalle persone con cui la condividete.

Cliccate sulla scheda MAP –> Publish

publish map

Per renderla visibile sul vostro blog oppure ad altre persone dovete cambiare lo stato della mappa da privato (predefinito) a pubblico oppure visualizzabile da chi ha il link

map visibility

 

 

Io consiglio di selezionare la voce 2, che la rende pubblica solo ha chi ha il link:

condivisione mappa

 

A questo punto avete finito, inviate il link a chi volete oppure inserite il codice dell’iframe nel vostro blog.

La mia mappa, creata in soli 5 minuti, per 15 indirizzi, è la seguente:

Lo strumento ha poi tante altre funzioni che vi invito a provare, per esempio la condivisione ed il salvataggio in Google Drive, la funzione mappa di Concentrazione e tante altre cosette come sempre assai interessanti.

 

Se vi è piaciuto il mio file, volete pagarmi un caffè?

PayPal.Me

 

Buon Geocoding!

Posted in Geocoding, Varie and tagged , , , , , .
Avatar

Giuseppe Renzi

Lavoro dal 1996 nel settore dell'informatica, sono ora impiegato in una catena di Ipermercati per i quali sono responsabile Amministrativo / Casse del punto vendita IPER Pesaro. Mi diverto quindi con Fotografia, Motociclismo, Strumenti Developers di Google e Strumenti di Cartografia (Qgis). Nel tempo libero lavo anche i piatti.

One Comment